Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

13 Dicembre

Palazzo Vecchio, Salone dei Cinquecento
Piazza della Signoria, Firenze

Cucinelli

Brunello CUCINELLI

Chairman & Ceo, Brunello Cucinelli

Brunello Cucinelli nasce il 3 Settembre del 1953 a Castel Rigone (Perugia). Diplomato geometra a Perugia nel 1972, frequenta il primo biennio della Facoltà di Ingegneria dal 1972 al 1974. A 25 anni intuisce che il cashmere colorato può essere una grande innovazione. Inizia la sua attività da solo in un piccolo laboratorio di 40mq. Nel 1985 acquista, come futura sede della piccola impresa di cashmere il diroccato castello trecentesco di Solomeo, un piccolo borgo abbandonato dagli anni ’60 alle porte di Perugia dove abita la fidanzata Federica. Nello stesso anno iniziano i restauri. Nel 1987 trasferisce a Solomeo la sede dell’azienda. Il sogno era di poter lavorare in uno splendido luogo, nello spirito di rendere il lavoro dell’uomo più “umano” e di elevare la sua “dignità” e nel contempo “custodire” i beni di proprietà del mondo. Una filosofia, più volte oggetto di studio delle maggiori università italiane e straniere, che ha valso all’impresa di Solomeo l’appellativo di “azienda umanista”. Il Gruppo, tra i principali produttori di cashmere, occupa oggi un posto di rilievo ai vertici del settore mondiale dei beni di lusso. Brunello Cucinelli è Presidente del Teatro Stabile dell’Umbria, Vice Presidente  di Pitti Immagine e Consigliere  di Amministrazione della Fondazione Altagamma. Molti sono i premi e i riconoscimenti ricevuti da Brunello Cucinelli nel corso degli anni, tra cui la Laurea Honoris Causa in Filosofia ed Etica delle Relazioni Umane ricevuta dall’Università degli Studi di Perugia nel 2010 ed il Cavalierato del Lavoro ricevuto dal Presidente Napolitano, sempre nello stesso anno.