Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

29 Ottobre

InterContinental Shanghai Expo

1188 Xueye Road, Pudong Shanghai

Moschillo

Saverio MOSCHILLO

Presidente, John Richmond; Vice Presidente, CNMI

Verso la fine degli Anni 70, Saverio Moschillo, imprenditore con fiere origini irpine, muove i primi concreti passi della sua carriera sotto la guida del Cavalier Guido Ranieri, suo grande maestro di vita, ma è a partire dai primi Anni 80 che ha inizio la scalata. L’impero “moschilliano” diventa pian piano una realtà globale, conquistando città, luoghi e vie importanti che in Italia e all’estero sono sinonimo di storia e prestigio culturale e architettonico. Dopo aver distribuito marchi e griffe importanti, Saverio Moschillo intuisce che è il momento di creare un polo tutto suo. Inizia a rappresentare importanti partecipazioni in varie aziende industriali, stipulando interessanti contratti di licenza a lungo termine.
Nella metà degli anni 90 Saverio Moschillo diventa partner del marchio John Richmond e comincia a produrre le collezioni disegnate da John alla Falber, azienda di grande livello produttivo con sede a Forlì, curando e potenziando la rete distributiva.
Gli altri marchi della scuderia Moschillo annoverano Husky, Rodolphe Menudier e Haute.
Saverio Moschillo vanta oggi 24 showroom dislocati in tutto il mondo, una scuderia di oltre 9.000 clienti, oltre cinquecento collaboratori e un giro d’affari che supera i 350 milioni di euro. Un impero costruito con estrema determinazione e con l’ottica nuova e vincente dell’imprenditore della moda a tutto tondo: capacità e professionalità riconosciutegli anche dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, della quale è Vice Presidente Vicario.